Sensorium Dei

“Per la sfera umana, ci sono solo i frammenti di Chronos. Frammenti aerei del suo corpo divino, vorticano nell’universo e sulla terra. Pezzi residui di Chronos, come onde di un sogno ricorrente, aleggiano sull’umana esistenza”.

Desktop

“(…) meccanismo dialettico perfettamente orchestrato e per il crescendo che si risolve in una non scontata sintesi finale.” * *Wired

Afloat

“E’ suggestivo, emozionale ed ipnotizzante (…) con quella contemporaneità tipica dei Paesi del Nord Europa.” * *ItaliaArtMagazine